Cucina interna, chef, nutrizionista e assistenti.

Wurstel e patatine, ciao ciao!

Alla scoperta dei sapori e dei cibi più sani, in un clima di gioco e condivisione dove l’attenzione ai singoli e alla qualità delle pietanze è maniacale.

Bravura di chef, e merito del team di mensa.

Vieni a scoprire i nostri menu.

Nazareth. La tranquillità di affidarli a una scuola di grande tradizione.

 

Con dedizione professionale, con le stesse attenzioni che hai tu.

Con una offerta didattica innovativa ed efficace, come ti aspetti tu, e come nessun’altra: vieni a valutarla.

L'importanza dell'alimentazione

Una mensa interna rappresenta per noi la certezza della qualità e della sicurezza

La mensa e la cucina interna

Cari Genitori ,
nei primi anni di vita il cibo gioca un ruolo particolarmente importante. Un’alimentazione equilibrata aiuta a crescere sani e previene squilibri nell’età adulta.  Non solo: proprio in questa fase delicata gli stimoli che provengono dal cibo contribuiscono a dar forma ed a consolidare il comportamento alimentare. 
Il pranzo in mensa può contribuire a rafforzare efficacemente il messaggio educativo poiché, oltre a introdurre menù corretti ed equilibrati, può diventare opportunità di “educazione al gusto”.


Educazione al gusto intesa come attenzione al cibo in tutte le sue componenti organolettiche ed al modo in cui queste concorrono nella percezione e nell’apprezzamento del piatto: rappresenta anche un momento di incontro e di relazione dove il confort dell’ambiente e la qualità del cibo hanno una fondamentale importanza.
I menù devono essere variati, sia per assicurare gli apporti necessari di nutrienti che per vincere la monotonia che talvolta caratterizza, in diversi ambiti, l’alimentazione dei ragazzi; devono essere, al tempo stesso, stimolo nel processo di apprendimento del gusto.
L’accettabilità ed il gradimento dei piatti non dipendono esclusivamente dalle caratteristiche organolettiche, ma anche da come questo viene proposto e da dove viene consumato; piatti ben preparati, serviti con attenzione in un ambiente accogliente contribuiscono ad aumentare l’apprezzamento del pasto.
Nell’elaborazione di un menù scolastico le indicazioni nutrizionali di riferimento sono le Linee Guida per una sana alimentazione dell’INRAN(Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione)* e le Linee Guida Regionali per la Ristorazione Scolastica.
La ristorazione scolastica, oltre alle sue peculiarità nutrizionali, educative e relazionali, rappresenta un sistema complesso dove devono essere attuate procedure e strategie atte a garantire la sicurezza igienica del pasto servito.

Allo stesso tempo il menù non deve assumere un eccessivo significato sanitario, ma piuttosto essere considerato l’insieme dei piatti, da combinarsi tra loro in modo vario, che forniscono un apporto calorico e nutrizionale corretto in funzione del momento alimentare della giornata e del fabbisogno giornaliero del bambino.
Per superare la nota avversione di molti ragazzi nei confronti delle verdure, sono state inserite nel menù molte ricette che comprendono la verdura tra gli ingredienti, ma la propongono con un aspetto diverso e forse più accattivante rispetto al “solito” contorno. Tale scelta nasce dall’analisi dei comportamenti dei ragazzi, che evidenzia  una particolare difficoltà ad assumere come contorno le verdure, che risultano invece più gradite se miscelate, ad esempio, ad altri ingredienti in altre tipologie di piatti.
Proporre le verdure come ingredienti dei primi piatti, sfruttando così il maggior appetito all’inizio del pasto, può contribuire ad aumentarne il consumo.
Il mio ruolo è quello di lavorare fianco a fianco con i cuochi per ottenere ricette sane e buone. Dialoghiamo con i piccoli commensali invitandoli ad esprimere una valutazione dei pasti attraverso assaggi guidati. Il loro parere, considerato con molta attenzione, è il nostro punto di partenza per formulare e rinnovare il menù, coordinato con l’aggiornamento costante del personale, l’informazione ed il rispetto degli equilibri nutrizionali.


Aiutare bambine e bambini a diventare consumatori consapevoli, attenti alla salute ed all’ambiente, capaci di gustare il buon cibo e di viverlo come un alleato prezioso per la propria salute è un obiettivo che condividiamo con i nostri Clienti.



Servizio Nutrizione Refectio

Dott.ssa Sabrina Lombardi


*LIVELLI DI ASSUNZIONE GIORNALIERI RACCOMANDATI DI NUTRIENTI PER LA POPOLAZIONE ITALIANA (L.A.R.N.), SOCIETÀ ITALIANA DI NUTRIZIONE UMANA, REVISIONE 1996




refectioRefectio S.r.l.
Via Diaz 32 – 20832 Desio (MB)

Tel: 0362 17.93.856  Fax: 0362 17.98.612
P.IVA / C.F . 04460250964  
Capitale Sociale: € 25.000,00 i.v.
Iscrizione CCIAA Monza e Brianza: REA MB 1749506

e-mail: refection@refection.it
web site: www.refectio.it